Sintesi dell’ Ideologia Fascista

Some content on this page was disabled on April 28, 2016 as a result of a DMCA takedown notice from Antonio Miceli. You can learn more about the DMCA here:

https://en.support.wordpress.com/copyright-and-the-dmca/

Annunci

Informazioni su POPVLARES

Nato a Iulia Augusta Taurinorum, di origini osco-sannite e Romano-bizantine. Credo vivamente nei valori dell'Humanitas e in una Patria Romana e Socialista.
Questa voce è stata pubblicata in Cultura, Elittismo, Fascismi, Politica, Socialismo, Storia. Contrassegna il permalink.

5 risposte a Sintesi dell’ Ideologia Fascista

  1. POPVLARES ha detto:

    Nell’articolo sintesi dell’Ideologia Fascista è stata volutamente eliminata l’ultima parte per due motivi.Primo perchè in questo blog lo scopo primario è divulgare il sapere e non fare proseliti verso un unico gruppo politico(che oltretutto si autodefinisce il solo detentore di un ideologia fascista tutta sua,avallata però,con tesi di storici Antifascisti,vedesi Emilio Gentile). Secondo perchè quei principi ,anche da voi esposti,non vi appartengono esclusivamente,ma sono ben esplicati da Gentile e Mussolini,semmai dovrei rendere conto a loro(cosa difficile visto che sono morti) ,e ai diritti esclusivi delle loro rispettive famiglie.

  2. Alberto ha detto:

    sul razzismo l’abbaglio è colossale, sembra quasi che per comodità si voglia eliminare questo dato fondamentale ovvero che esistano e siano differenti tra loro le razze umane. Mussolini aveva bene in mente i problemi di carattere razziale come ben sapeva che influenza enorme avevano gli ebrei all’epoca(in Italia il problema non c’è stato fino alla guerra). Unificare l’umanità è pensiero nobile che spero si ponga in antitesi al mondialismo odierno.

    • POPVLARES ha detto:

      Queste sono tutte elucubrazioni mentali successive. Il Fascismo di Mussolini e di Gentile non fu mai razzista. Il razzismo intrapreso dal Regime mussoliniano fu di mera convenienza politica, dovuto alle convergenze storiche e geopolitiche del momento. Il “mondialismo” , fenomeno recente dovuto alla Globalizzazione post-Guerra Fredda, è un problema successivo a quello del nazi-fascismo e della II Guerra Mondiale.

  3. Gian Mario Lotti ha detto:

    Che dire,populares, cio’ non toglie che certi Partiti o movimenti si possano sempre ripresentare. Mai sentito parlare di “Corsi e ricorsi storici?”. Ammiro questi Signori, molto meno la sua (e quella dimilioni , purtroppo di italioti )ignoranti e arroganti. Studi come si conviene la Storia italiana! Vergogna!
    Un Fascista.

    • POPVLARES ha detto:

      La sua è una critica assolutamente sterile e vuota di contenuti. Tipica di una certa destra becera e ignorante.. fa bene dunque a fare appello ai ricorsi storici.. da quel che vedo l’ignoranza di ritorno è sempre di moda 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...