Analisi di un lombardiano- socialismo e marxismo in GIUSEPPE SARAGAT

sottopongo brevi passaggo di alcuni scritti su socialismo e marxismo di Giuseppe Saragat degli anni 30. Trascrivere tutto il testo è impresa immane. Scritti da rimeditare per evidenziare quale fosse la reale tradizione del socialsimo italiano, esopressa da uno dei suoi principali interpreti. In tempi di Covatta, è utile sottolinerae come il socialsimo marxistta e democratico di Saragat sia stato molto più centrale ed importante del socialsimo liberale (quello vero) nella storia del PSI. Per non parlare della forma mistificata e “covattizzata” del socialsimo liberale.

Peppe Giudice

Umanesimo Marxista di

GIUSEPPE SARAGAT – 1936

….Una classe oppressa è la condizione indispensabile di ogni società fondata sull’antagonismo di classe. Perché una classe sia per eccellenza la classe dell’emancipazione, occorre per contrasto che un’altra classe sia la classe della palese servitù. E’ questo il caso della borghesia rispetto al proletariato. Il proletario può e deve rendersi libero da solo: ma non potrà farlo senza sopprimere le condizioni della sua esistenza attuale. E queste condizioni le sopprimerà soltanto abolendo le condizioni disumane della sua esistenza attuale…….

…….una classe sociale, così come un individuo, non potrebbe avere piena coscienza dell’oppressione che subisce, se nel fondo di questa coscienza non ci fosse la nozione ed il bisogno irresistibile di libertà. Questa libertà totale dell’uomo è la condizione preliminare della coscienza di classe del proletariato , e per questa ragione il fine ultimo della lotta di classe condotta dal proletariato oltrepassa in un certo senso i limiti della classe per identificarsi con la completa espansione dell’uomo in una società definitivamente egualitaria.

Tutta la difficoltà dell’uomo oppresso che il capitalismo vuol far diventare una semplice macchina che produce per la ricchezza altrui, consiste nel concepire veramente la libertà come un valore che oltrepassa i limiti di una determinata classe, e non nel svisare o ridurre la portata dell’azione emancipatoria. …. “la condizione di libertà della classe lavoratrice è l’abolizione di ogni classe” (Marx)

…. Alla borghesia per emanciparsi, bastava solo diventare la classe dominante, rovesciando il suo opposto , il regime feudale. L’emancipazione del proletariato è soggetta a tutt’altra condizione. Non basta al proletariato erigersi a classe dominante né rovesciare il suo contrario, la borghesia. Bisogna che crei per tutti gli uomini una società umana. Bisogna che in qualche modo il proletariato sappia anticipare in se stesso l’uomo libero di domani, l’uomo di una società, in cui i produttori regoleranno razionalmente lo scambio materiale e lo sottoporranno al loro controllo, invece di essere dominati da lui come un potere cieco……

Brani tratti dall’ “Umanesimo Marxista

I seguenti brani sono tratti dallo scritto “massimalismo e riformismo” del 1929

…. L’unità dei socialisti deve essere concepita come liquidazione tanto del riformismo quanto del massimalismo, e come instaurazione di un socialismo rigorosamente marxista e democratico…..se il bolscevismo è la malattia d’infanzia del proletariato, riformismo e massimalismo sono la malattia della pubertà. Nonostante il loro apparente antagonismo, riformismo e massimalismo sono associati non solo in questa comune caratteristica di imperfette espressioni politiche di un proletariato alla soglia della maturità, ma anche in una somma di errori che si manifestano in polarizzazioni opposte ma hanno la loro origine in un punto comune.

 

Advertisements

Informazioni su POPVLARES

Nato a Iulia Augusta Taurinorum, di origini osco-sannite e Romano-bizantine. Credo vivamente nei valori dell'Humanitas e in una Patria Romana e Socialista.
Questa voce è stata pubblicata in Cultura, Politica, PSI - PSDI, Socialismo, Storia. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...