Analisi di un lombardiano-Biscardini e l’area liberale e riformista milanese

Biscardini e l’area liberale e riformista milanese

ho appena letto un gustoso articolo su una presumibilmente oceanica assemblea dell’ “area riformista e liberale” milanese che intende (udite, udite) incalzare sul piano del “riformismo” la Giunta Pisapia. Ala riunione ha paetecipato il noto liberl-guerrafondaio Teodori, autore insieme al’ottimo Covatta di un manifesto lib.lab che segnerà una svolta epocale nella politica, il segretario della Uil (da più di trentanni-quasi come Gheddafi) lombarda tale Walter Galbusera tipico rappresenatnte del sindacato lecca-lecca nei confronti del padronato. I quali poi in coro hanno contestato la compagna Camusso quale pericolosa massimalista. Insomma meno amle che non si sono definiti socialisti (insomma hanno capito che costoro stanno da una latra parte) ma Biscardini poteva eviatre tutto questo casino solo perchè non l’hanno nominato asessore a Milano???

A costroro io e Lorè dedichiamo stiglianianamente un bellissimo va………….pensierooooo….

 

Peppe Giudice

Annunci

Informazioni su POPVLARES

Nato a Iulia Augusta Taurinorum, di origini osco-sannite e Romano-bizantine. Credo vivamente nei valori dell'Humanitas e in una Patria Romana e Socialista.
Questa voce è stata pubblicata in Cultura, Politica, PSI - PSDI, Socialismo. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...